DISTURBI SESSUALI PDF Stampa E-mail

DISTURBI SESSUALI:

i

I I problemi più comuni e le cause principali

I disturbi sessuali più frequenti colpiscono sia le coppie consolidate che quelle appena nate e si possono dividere in due grandi famiglie: i disturbi del desiderio o dell’eccitazione e i disturbi dell’orgasmo.


Nel primo caso per gli uomini si parla di difficoltà nel raggiungimento di un’erezione soddisfacente e per le donne di calo del desiderio.


Nel secondo caso invece l’eiaculazione precoce per gli uomini e l’anorgasmia (assenza di orgasmo) per le donne.

Le cause di questi problemi sono principalmente di tipo psicologico e vanno cercate all’interno dell'uomo e/o della

coppia.



Come affrontare il problema

Il primo passo verso la soluzione del problema è il riconoscimento dell’esistenza del problema stesso.
Inoltre è indispensabile che ci sia comunicazione tra i partner, ma purtroppo le coppie non parlano molto di sesso o, se lo fanno, spesso tendono ad accusarsi reciprocamente o ad autocolpevolizzarsi.

Molto meno frequenti sono le coppie che ne parlano serenamente e decidono di iniziare un percorso Psicoterapeutico.


Negli ultimi tempi si sta registrando un aumento del calo del desiderio anche dopo solo 2 o 3 mesi dall’inizio della

relazione.


Mentre in passato il 70% delle richieste di assistenza era relativo al deficit erettile, all’eiaculazione precoce e all’anorgasmia, oggi

invece il 50% delle persone che si affidano a un Psicoterapeuta-sessuologo manifesta UN  CALO DEL DESIDERIO NELLA

COPPIA


Le principali ragioni sono:


  • - una minor comunicazione all’interno della coppia;
  • - la scarsa possibilità di trascorrere del tempo di qualità insieme;
  • - l’aumento esponenziale di stimoli che si ricevono dall’esterno.

Sembra un controsenso, ma avere poche possibilità per stare insieme (a causa degli impegni e delle responsabilità quotidiane), invece di aumentare il desiderio alla lunga lo diminuisce.
Inoltre siamo esposti a così tante sollecitazioni ogni giorno (anche di tipo sessuale) che per avere un’accensione del desiderio è necessario uno stimolo sempre maggiore e nel caso in cui non si trovino questi stimoli all’interno della propria coppia, spesso si cercano in situazioni al di fuori

 

DISTURBI DELL'EREZIONE  E DI EIACULAZIONE PRECOCE

Il disturbo dell'erezione può essere conseguenza di stati di patologia organica come il DIABETE , PROBLEMI CARDIACI, DIPENDENZA DA ALCOL E DROGHE...........

a queste si aggiungono le cause dall'uso di farmaci ( es. ipertensivi, prostratici...........).

Il 70/80  % dei casi dei disturbi dell'erezione sono di ORIGINE  PSICOLOGICA.


Curo i disturbi con la Psicoterapia sessuologica, tecniche corporee di rilassamento e ,

se il paziente è daccordo, con l'Ipnosi.

  • SI RIPRISTINA UNA EREZIONE ADEGUATA E CIO' E' POSSIBILE IN MOLTISSIMI CASI.
  • E' POSSIBILE VINCERE L'EIACULAZIONE PRECOCE.

 

La componente PSICOLOGICA ( ansia, insicurezza, bassa autostima ,una mancata erezione per una o più volte, la paura che si possa ripetere.....)


è alla base del disturbo dell'erezione e dell'eiaculazione precoce.

 

I RISULTATI SONO SPESSO RAPIDI , RESTITUENDO AL PAZIENTE ED

ALLA COPPIA LA FELICITA'SESSUALE!!!!!!!!!!!!!!!!


I  DISTURBI CHE CURO SONO

  • MANCANZA E/O DISFUNZIONE DELL'EREZIONE

  • EIACULAZIONE PRECOCE

  • DISTURBI DEL DESIDERIO INDIVIDUALI E/O NELLA COPPIA

  • DISTURBI DELL'ORGASMO MASCHILE E FEMMINILE

  • VAGINISMO (difficoltà della donna ad avere rapporti sessuali)

  • SCARSA COMUNICAZIONE DI COPPIA